..






Cattolica
Emilia-Romagna

Cattolica è un comune di 15.601 abitanti della provincia di Rimini. A est confina con Gabicce Mare e Gradara (PU) - separata dal torrente Tavollo - ad ovest con Misano Adriatico - separata dal fiume Conca, che dà il nome a tutta la vallata - ed a sud con San Giovanni in Marignano.

Nota località di villeggiatura estiva, essa ha una ricca tradizione marinara (pesca e cantieri navali). "La Cattolica" viene menzionata da Dante Alighieri nella Divina Commedia nel XXIII Canto dell'Inferno.

Come Comune autonomo ha origine dalla separazione da San Giovanni in Marignano nel 1896, ma la sua fondazione è testimoniata da un atto del 16 agosto 1271 in cui alcuni abitanti dei paesi posti sulle colline circostanti decidono di insediarsi nelle terre appartenenti all'Arcivescovado di Ravenna ponendosi sotto la tutela del Comune di Rimini. Scavi archeologici mostrano l'esistenza di insediamenti di età romana (circa 200 a.C.). Fino al 1992 ha fatto parte della Provincia di Forlì.

Luoghi caratteristici sono il Municipio del 1914, le chiese di San Apollinare (sec. XIII) e di San Pio V (sec. XIX), i resti di costruzioni romane, il Museo della Regina costruito sulla sede di un antico "hospitium" per i viandanti con l'adiacente Galleria comunale presso la cinquecentesca chiesetta di S. Croce, la Torre malatestiana (1490), la torre di probabile origine bizantina costruita sul piccolo colle - denominato Monte Vici - che domina la città ed inglobata in una ex discoteca degli anni '60, la piazza delle sirene (piazza Primo Maggio) con le fontane danzanti, l'Acquario presso la ex colonia marina "Le Navi" (1934).

DATI RIEPILOGATIVI

In aggiornamento

.