Anagni
Lazio

Anagni è un comune della provincia di Frosinone. È nota come la città dei Papi, per aver dato i natali a numerosi pontefici e per essere stata a lungo residenza papale. In particolare il nome di Anagni è legato alle vicende di papa Bonifacio VIII e all'episodio noto come lo schiaffo di Anagni. Anagni è situata su di un colle nella valle Latina (o valle del Sacco), in Ciociaria. Dista circa 60 km da Roma.

ETIMOLOGIA
Nei documenti antichi è menzionato come Anagnia, la sua origine è sconosciuta.

CENNI STORICI
La città di Anagnia, capitale religiosa della confederazione degli Ernici, venne conquistata dai Romani nel 311 a.C. Il cristianesimo vi venne introdotto a partire dal III secolo anche grazie all'opera del vescovo di Trani, san Magno (250), divenuto poi il patrono della città. Nel corso del XIX secolo Anagni si presentava come una città moderna rispetto alle città limitrofe, grazie soprattutto al fatto di non essere di proprietà di una famiglia ma di poter godere di alcuni privilegi all'interno dello Stato Pontificio. Nel 1556 il Duca d'Alba nel corso della cosiddetta Guerra di Campagna saccheggiò e distrusse parte della città. Dopo questo avvenimento Papa Pio IV fece costruire nuove mura e porte attorno alla città. La porta Cerere fu fatta ricostruire invece nel 1842 dalla cittadinanza.

CATTEDRALE DI SANTA MARIA
Il duomo di Anagni sorge sulla sommità dell'acropoli ed è il risultato di differenti fasi di costruzione. Allo stile romanico (1072 - 1104) si è aggiunto, intorno alla metà del XIII secolo, lo stile gotico. Molto affascinante la parte absidale. Di straordinario interesse è il ciclo di affreschi della cripta (1104 - 1255). Su una delle pareti esterne è situata una statua di papa Bonifacio VIII.

PALAZZO DELLA RAGIONE
Il palazzo comunale, costruito dall'architetto bresciano Jacopo da Iseo nel 1163, è formato dalla giustapposizione di due preesistenti edifici collegati tra loro da un imponente portico su cui poggia la grande Sala della Ragione. Sulla facciata nord si possono ammirare la graziosa Loggetta del Banditore e gli stemmi della Città insieme a quelli della famiglia Orsini e della famiglia Caetani (la famiglia di Bonifacio VIII).

CASA BARNEKOW
Molto interessante è Casa Gigli, un edificio medievale che ricorda quelli di Palermo. Fu comprata e ristrutturata, verso la metà del XIX secolo, dal pittore svedese Albert Barnekow ed è oggi conosciuta come Casa Barnekow. Si ritiene che la casa possa aver ospitato Dante Alighieri durante una sua permanenza in città.

MUSEI
Mostra Permanente "Tommaso Gismondi"
Museo del Tesoro della Cattedrale
Museo Bonifaciano del Lazio Meridionale

ALTRI MONUMENTI
Le mura ciclopiche.
Le porte di ingresso al centro storico:
Porta Cerere;
Porta S.Maria;
Porta S.Francesco;
Porta Tufoli.
Monumento ai caduti.
Arcazzi di Anagni.
Castel S.Giorgio.
La Badia della Gloria.
Villamagna.

PERSONAGGI FAMOSI
Alessandro IV, pontefice;
Achille Apolloni, cardinale;
Manuela Arcuri, attrice;
Bonifacio VIII, pontefice;
Luigi Colacicchi, compositore;
Gregorio IX, pontefice;
Innocenzo III, pontefice;
Mario Michelangeli, politico;
Enrico Sibilia, cardinale;
Stefano VI, pontefice, vescovo di Anagni;
Fabio Valente, generale romano.
DATI RIEPILOGATIVI

Popolazione Residente 20.134 (M 9.428, F 9.706)
Densità per Kmq: 168,2

CAP 03012
Prefisso Telefonico 0775
Codice Istat 060006
Codice Catastale A269

Denominazione Abitanti anagnini
Santo Patrono San Magno
Festa Patronale 19 agosto
Giorno di Mercato Settimanale mercoledì

Numero Famiglie 6.618
Numero Abitazioni 7.968

Il Comune di Anagni fa parte di:
Comunità Montana Zona XII Monti Ernici

Località e Frazioni di Anagni
Anagni Scalo, Osteria della Fontana

Comuni Confinanti
Acuto, Ferentino, Fumone, Gavignano (RM), Gorga (RM), Montelanico (RM), Paliano, Piglio, Sgurgola

Il comune è gemellato con
Gniezno (Polonia)
Isle sur la Sorgue (Francia)
Migdal Haemek (Israele).

.
ISTITUTO SANTA GIOVANNA ANTIDA - CECCANO (FR)
ISTITUTO CASA SAN GIUSEPPE - SUORE VOCAZIONISTE - SCUOLA INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA - ROMA
COLLALTO MOTORI - LABORATORIO TECNICO COLLALTO - SGURGOLA- FR