Casale Monferrato
Piemonte

Casale Monferrato è una città del Piemonte in provincia di Alessandria. Sorge sul fiume Po in un'area pianeggiante ai piedi delle colline del Monferrato di cui è considerata la capitale storica.

Etimologia
Deriva dal latino casalis, casale, modesto insediamento rurale. La specifica indica la posizione geografica.


Onorificenze conferite alla città
La città di Casale Monferrato è la XIIIma tra le 27 città decorate con Medaglia d'Oro come "Benemerite del Risorgimento nazionale" per le azioni altamente patriottiche compiute dalla città nel periodo del Risorgimento. Periodo, definito dalla Casa Savoia, compreso tra i motti insurrezionali del 1848 e la fine della prima Guerra Mondiale nel 1918.

Da vedere
Casale è una città ricca di arte e storia, e presenta nel suo nucleo storico interessanti monumenti barocchi, romanici e rinascimentali:Duomo: dedicato a Sant'Evasio del XII secolo, seppur rimaneggiato nel XIX secolo, è a tutt'oggi una delle più belle cattedrali in stile romanico lombardo presenti in Piemonte; si caratterizza per la monumentale facciata a capanna in arenaria e mattoni, ricca di bifore e trifore e racchiusa tra due antichi campanili duecenteschi, ma soprattutto per l'eccezionale e raro Nartece, vero capolavoro di statica. L'interno, costituito da cinque navate con volte a botte e crociera e da un matroneo con logge a trifore e quadriforme risulta di particolare interesse per la cappella di Sant'Evasio di Benedetto Alfieri, dov'è presente l'effigie del santo patrono della città.

Castello dei Paleologi, imponente costruzione militare quattrocentesca (attualmente in restauro), è a pianta esagonale con quattro torrioni angolari ed è cinto da fossato.
torre civica, alta 60 m. e a pianta quadrata, fu elevata nel 1510 con l'apposizione della torre campanaria, mentre la cupola è posteriore (epoca sabauda).

Chiesa di S. Domenico, la più importante chiesa cittadine dopo il Duomo, si caratterizza per il suo bellissimo portale cinquecentesco sormontato dal rosone dello zodiaco.

Sinagoga ebraica: situata nel caratteristico ghetto ebraico, è riconosciuta come una delle più belle d'Europa ed è sede di un importante Museo Ebraico che custodisce reperti di particolare pregio come le Tavole della Legge in legno dorato risalenti al secolo XVIII, numerosi Rimonim (terminali per rotoli della Legge) e Atarot (corone per i rotoli della Legge) sbalzati, cesellati o in filigrana d'argento.

Palazzo di Anna d'Alençon (XV secolo), dotato di colonne circolari di laterizio, con capitelli cubiformi, un porticato con archi a sesto acuto, tipicamente rinascimentali e decorazioni a stemmi e tavolette dipinte rappresentanti personaggi della famiglia paleologa;

Palazzo Sannazzaro, barocco ma di origine più antica come dimostrano le monofore in cotto presenti sulla facciata.

Palazzo Treville, il più bello e monumentale della città, in stile Barocco piemontese che si affaccia sulla bella via Mameli creando un notevole impatto visivo.

Palazzo San Giorgio, oggi sede dell'amministrazione comunale, ha una facciata ripartita in tre ordini con finestre contornate da stucchi. Il portale, formato da colonne binate, è sormontato da un balcone con balaustra in pietra; Palazzo Magnocavallo, dallo scalone che si avvita intorno a due colonne, risulta di particolare bellezza per l'effetto monumentale, nonostante sia stato ricavato in uno spazio ristretto. Casa Tornielli, è la più bella architettura gotica cittadina.

Teatro Municipale risalente al 1791 (ma restaurato verso la fine XIX secolo), dispone di cinque ordini di palchi e loggione decorati con stucchi, dorature e velluti.

Importante anche il polo museale di Casale con il Museo Civico (ricco di opere del Guala e del Moncalvo e la Gipsoteca Bistolfi entrambi ubicati nell'antico convento di Santa Croce, il cui chiostro è decorato con dipinti del Moncalvo.

Economia
Casale è situata in un'area pianeggiante dove prevale la coltivazione del riso, ma comprende anche una splendida zona collinare limitrofa produttrice di pregiati vini ( Barbera, Dolcetto...) e sede di grandi aziende vitivinicole. La città è anche sede di una celebre industria dolciaria: la Bistefani. Di grande importanza anche l'industria del freddo e delle macchine rotative con l'importante azienda Cerutti. Da ricordare inoltre la grande importanza che raggiunse la città come capitale del cemento per quasi tutto il '900 in quanto sede sino alla metà degli anni '80 della nota industria Eternit (subendone purtroppo ancora oggi le nefaste conseguenze con un'alta mortalità dovuta all'esposizione da Amianto ); vi hanno, tra gli altri, sede oggi gli uffici direzionali della multinazionale del cemento Buzzi Unicem. Molto importante per la città di Casale risulta essere il settore della refrigerazione, con circa 10 aziende di primissimo livello occupate nel settore. Si ricordano le vetrine refrigerate, i banchi frigo e i camion refrigerati con piastre eutettiche tra i prodotti che escono dall'industria del freddo di Casale. Da qualche tempo si parla anche di Distretto del Freddo Casalese ma ad oggi ancora non si è raggiunti una intesa per la sua formazione. A Casale Monferrato nasce inoltre nel 1975 la più importante scuola di refrigerazione e di condizionamento d'Italia, migliaia di tecnici del freddo vengono ogni anno a Casale per partecipare ai periodici corsi di formazione del Centro Studi Galileo.

Manifestazioni
Mostra mercato di San Giuseppe (intorno a metà marzo)
Riso&Rose (quattro fine settimana di maggio)
Mercatino dell'Antiquariato (ogni secondo week-end del mese, escluso agosto)
Festa del Vino e del Monferrato (intorno a metà settembre)
Casale Città Aperta (monumenti aperti e visita guidata gratuita ogni secondo week-end del mese)
Il Paniere (mercatino di prodotti biologici e gastronomia locale, ogni terzo weekend del mese)
OyOyOy (Festival internazionale di cultura ebraica)
La bisaccia del Pellegrino.

Cenni storici
Il vescovo di Asti, Sant'Evasio, cristianizzò il piccolo borgo di Casale, che prese il nome di Casale di Sant'Evasio, entrando a far parte dell'archivio capitolare nell'anno 988.Rimase sotto gli Aleramici fino al 1305, dopo aver subito un attacco da parte di Vercellesi, Alessandrini e Milanesi, che lo portò alla distruzione nel 1215. Dopo il 1305 diventa capitale del Marchesato del Monferrato sotto i Paleologi di Bisanzio e, nel 1474, diviene finalmente città.Nel 1559 il Trattato di Cateau-Cambrésis vede il dominio in mano ai Gonzaga di Mantova, che si operano per fortificare la cittadina.Subisce, per tutto il 600, assedi di Spagnoli e Francesi, fino alla Pace di Utrecht del 1713, perdendo il suo ruolo di capitale con il passaggio ai Savoia. L'occupazione di gallo-ispani nel 1745 causa gravi danni a chiese e conventi.A livello artistico Casale subisce influenze barocche e francesi tutt'ora apprezzate e riconosciute. Per riconoscimento di Napoleone Bonaparte, ebbe qualche miglioramento (tribunale, liceo, caserme). Forte della sconfitta di Novara, resistette ad oltranza alle truppe austriache e, nella Seconda guerra d'indipendenza, fu una zona altamente strategica.Alla fine dell'Ottocento la città divenne un centro industriale di rilevante importanza.

Musei
Museo d'Arte e Storia Antica Ebraica
Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi

Riepilogo edifici storici
Castello dei Gonzaca
Palazzo Gozzani

Riepilogo edifici religiosi
Duomo
Chiesa di Santo Stefano
Chiesa di Sant'Ilario
Chiesa di Sant'Antonio Abate
Chiesa di Santa Caterina
Chiesa di San Filippo Neri
Chiesa della Misericordia
Chiesa di San Domenico
DATI RIEPILOGATIVI

Popolazione Residente 35.244 (M 16.476, F 18.768)
Densità per Kmq: 408,3

CAP 15033
Prefisso Telefonico 0142
Codice Istat 006039
Codice Catastale B885

Denominazione Abitanti casalesi o casalaschi
Santo Patrono Sant'Evasio
Festa Patronale 12 novembre

Numero Famiglie 15.740
Numero Abitazioni 17.656

Il Comune di Casale Monferrato fa parte di:
Regione Agraria n. 9 - Pianura di Casale Monferrato
Parco Fluviale del Po (tratto Alessandrino-Vercellese) e del Torrente Orba
Rete dei Comuni Solidali: Comuni della Terra per il Mondo (Recosol)
Associazione Nazionale Città del Vino
Associazione dei Comuni del Monferrato

Località e Frazioni di Casale Monferrato
Popolo, Rolasco Vialarda, Roncaglia, San Germano, Santa Maria del Tempio, Terranova

Comuni Confinanti
Balzola, Borgo San Martino, Camagna Monferrato, Candia Lomellina (PV), Coniolo, Conzano, Frassineto Po, Morano sul Po, Motta de' Conti (VC), Occimiano, Ozzano Monferrato, Pontestura, Rosignano Monferrato, San Giorgio Monferrato, Terruggia, Villanova Monferrato.

.
Conseervatorio Vivaldi Alessandria
The English School of Casale - Formazione professionale - Casale Monferrato - AL
Centro Servizi "Ugo Foscolo" Liceo Europeo sas - ASTI (AT)
The English School of Casale - Formazione professionale - Casale Monferrato - A
ENAIP PIEMONTE