Paceco

Paceco è un comune di circa 11.000 abitanti della provincia di Trapani.

ETIMOLOGIA
Deriva dal nome di Teresa Pacheco, marchesa di Vigliena, nipote del viceré di Sicilia.

ORIGINI E CENNI STORICI
In età moderna, il primo nucleo del villaggio si venne formando nei secoli XIV e XV intorno alla Chiesa di San Lorenzo di Xitta, possesso dell'Ordine di Malta. Passato, col feudo, ai Fardella, il vecchio villaggio fu abbandonato, e nel 1607 il marchese Placido Fardella fondo' il nuovo centro nel sito attuale, ottenendo cosi' il titolo di principe. Un suo lontano successore, il marchese Vincenzo Fardella di Torrearsa, sarà poi uno degli artefici dell'unità d'Italia, e nel 1870 diverrà presidente del primo Senato del regno. Paceco è oggi una graziosa cittadina rurale, sviluppata secondo un moderno piano regolatore. Il testo è tratto dalla "Guida della Sicilia e delle isole minori" - Ugo La Rosa editore.

LUOGHI DI INTERESSE
Le saline di Nubia ed il Museo del Sale per info
La Chiesa Madre, SS. Crocifisso, edificata nel 1623, sulla piazza principale sulla quale si estende il sagrato con la scalinata.

MUSEI
Museo Preistorico
Museo del Sale.

PRODOTTI
L'aglio rosso di nubia ed il melone d'inverno "cartucciaro".per info


DATI RIEPILOGATIVI

Popolazione Residente 10.949 (M 5.318, F 5.631)
Densità per Kmq: 187,9

Numero Famiglie 3.937
Numero Abitazioni 5.157
Denominazione Abitanti pacecoti
Santo Patrono Santa Caterina d'Alessandria
Festa Patronale 25 novembre

CAP 91027
Prefisso Telefonico 0923
Codice Istat 081013
Codice Catastale G208

Il comune di Paceco fa parte di:
Regione Agraria n. 4 - Pianura di Trapani
Patto Territoriale Trapani Nord

Località e Frazioni di Paceco:
Dattilo, Nubia

Comuni Confinanti:
Marsala; a est: Erice; a nord e sud: Trapani.